San Basilio

Fucilate a cinghiali da auto

Sparavano ai cinghiali da un fuoristrada nelle campagne di Villasalto, ma sono stati intercettati e bloccati dopo una breve fuga dagli agenti del Corpo Forestale delle stazioni di San Nicolò Gerrei ed Escalaplano, che effettuavano servizi antibracconaggio in località Corollia. Denunciati i due uomini, un 62enne di Escalaplano e un 50enne di Ballao già noti alle forze dell'ordine, a bordo del fuoristrada, dove sono stati ritrovati due fucili automatici calibro 12 e le munizioni occultate sotto dal sedile posteriore, e una terza persona che deteneva, senza averli denunciati altri sei fucili. Tutte le armi e le relative munizioni sono state sequestrate, mentre i due cacciatori di frodo devono rispondere di porto illegale d'arma, poiché non in possesso di licenza, e dei reati venatori di esercizio di caccia in tempo di divieto generale, durante la notte e a bordo di veicolo. Violazioni che prevedono pene sino a due anni di reclusione e un'ammenda sino a 2.500 euro.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie